L'Italia stupa il Canada nella rovescia

Cooper, Denorfia conducono gli azzuri ad una vittoria inaspettata; Canada eliminato

Notizie

World Baseball Classic Headlines

ADVERTISEMENT

Article Print and Share:
Con solo sei giocatori di Grande Lega, era troppo facile scontare la nazionale italiana nella sua contesa contro il Canada in territorio nemico lunedì. Ma con vittorie inaspettate dai Paesi Bassi e dall'Australia nel Classico Mondiale di Baseball, l'Italia aveva l'occhio su una rovescia forse ugualmente imprevista.

Ed era magari appropriato che era apparente sconosciuto come lanciatore Chris Cooper a fare dei più grandi impatti. Cooper era dominante in oltre due difficili riprese di rilievo ed esterno centro Chris Denorfia ha provvedudo la scintilla necessaria per l'attacco italiano in una sorprendente 6-2 vittoria in Toronto. Con la perdita, il Canada viene eliminato dal torneo. L'Italia rivisiterà il Venezuela martedì per l'opportunità di giocare la potente USA e avanzare.

"Ci sta così tanto orgoglio nel nostro dugout," ha detto Denorfia. "I ragazzi non volevano andare a casa, e [si vedeva]."

Dopo una vera e propria siccità contro il Venezuela sabato, le mazze italiane si sono svegliate sotto la minaccia di eliminazione. Gli azzuri si sono introdotti alla delegazione canadese con un botto, segnando in ciascuno delle prime quattro represe. Denorfia ha contribuito con tre doppi, due RBI e ha segnato due punti. Terza base Alex Liddi ha aggiunto due valide, due RBI, una base rubata e un punto segnato. Rilievo Jason Grilli ha lanciato quattro riprese di shutout per finire la partita.

"La migliore cosa del baseball internazionale e che, in una singola partita, puoi sonfiggere chiunque, perchè non ti conoscono," ha detto allenatore Marco Mazzieri. "È una grande cosa. Se non giochi come si deve, chiunque ti puo sconfigere."

In tutto, il partente canadese Vince Perkins ha fatto grande sforzi - lavorando solo 2 1/3 riprese, concendo tre punti su tre valide, con un dannoso quattro base ball. Il Canada ha usato sei lanciatori, cedendo 10 valide e sei punti, tutti guadagnati.

Partente italiano Dan Serafini era quasi intoccabile per le prime tre riprese, concedendo solo una valida e sconcertando un line up canadese noto per il suo potere alla battuta. Le cose sono cambiate in fretta alla quarta, però, quando Serafini ha dovuto affrontare il cuore del line up -- Joey Votto, Justin Morneau e Jason Bay -- per la seconda volta. Le stelle canadesi hanno toccato tre doppi consecutivi che sono valsi il 4-2.

Mazzieri ha chiamato rilievo Chris Cooper per salvare la situazione. Cooper ha concesso una base ball a Stairs, ha effetuato uno strike out di Mark Teahen, ma poi ha riempito le basi con un'altre quattro ball a Nichola Weglarz. Cooper ha usato la sua palla curva per ottenere uno strike out di Pete Orr e ha indotto un flyout da Chris Barnwell per chiudere la questione.

L'Italia ha continuato il suo cammino su una fune tesa alla quinta. Con Morneau sulla prima, un pop up dalla mazza di Bay ha colpito la passarella in alto per deviare la palla per un singolo, mettendo Morneau sulla terza per Stairs. Cooper, però, ha continuato a prendere la squadra sulle spalle, inducendo un flyout a centro. Cooper ha lavorato per 2 2/3 riprese di shutout, con due valide, tre base ball e cinque strikeout.

Intanto, l'attacco italiano ha continuato a produrre. Liddi ha toccato un singolo all'ottavo per segnare Denorfia dalla terza base e, più tardi nella ripresa, interbase Nick Punto ha aggiunto un'altro punto con una valida in diamante per segnare Liddi dalla terza base.

Grilli ha preso il monte in rilievo di Cooper alla sesta con un desiderio di redenzione dopo la difficile notte contro il Venezuela . Ha lanciato quattro riprese di shutout, auitato da improbabili afferi in caduta da Liddi e Denorfia all'settimo. E stato autoritario, cedendo solo una valida a una sgonfiata squadra canadese.

"È meraviglioso," ha detto Cooper. "Essere qui, rappresentando l'Italia, è incredibile. È una grande vittoria per la nazione...Spero che lo possiamo fare di nuovo martedì"

L'Italia giocherà il Venezuela martedì alle 17.00 ET.

This story was not subject to the approval of Major League Baseball or its clubs.