Le mazze del Venezuela sono troppo per il bull pen italiano

Fuoricampi da Guillen e Mora sono insormontabili per gli azzuri

Notizie

World Baseball Classic Headlines

ADVERTISEMENT

Article Print and Share:
Era solo una questione di tempo prima che la delegazione venezuelano cominciasse a produrre nella maniera capace. Il partente italiano Mark DiFelice li aveva sconcertati per quattro riprese, ma quando l'Italia ha deciso di andare al bull pen, il Venezuela ha trovato l'oppurtunità che cercava per riaquistare l'attacco che lo aveva apparentemente abbandonato.

L'esterno destro Bobby Abreu ha toccato un singolo con le basi piene alla quinta per segnare due punti contro rilievo Lenny DiNardo e portare il punteggio sul 4-0. Era il colpo definitivo contro gli azzuri, che hanno perso 7-0 al Pool C favorito Venezuela nel primo turno di gioco del World Baseball Classic.

I problemi per l'Italia sono cominciati nel principio della quinta, quando l'allenatore Marco Mazzieri ha deciso di sostituire DiFelice con rilievo Jason Grilli. Grilli ha prontamente concesso un fuoricampo al campo opposto a Jose Guillien, che ha valso 1-0. Il lanciatore ha affrontato solo quattro giocatori, concedendo un doppio a Jose Lopez e quattro ball a Jose Izturis, per mettere corridori alla prima e la seconda con un out. Mazzieri lo ha tolto in favore di DiNardo, che non gli è riuscito meglio.

DiNardo ha concesso un singolo a esterno centro Endy Chavez e ha ceduto quattro ball a terza base Melvin Mora con le basi piene per portare il punteggio sul 2-0 prima della botta dalla mazza di Abreu. Mora ha aggiunto un altre due RBI, incluso un fuoricampo alla settima e Ramon Hernandez ha contribuito con un doppio da un punto all'ottavo.

Doppo la partita, Mazzieri ha detto che era troppo facile dubbitare la decisione di sostituire DiFelice. "Penso che abbiamo piaciuto le nostre possibilità con Jason e Lenny andando doppo di Mark. Non abbiamo voluto spingere Mark troppo doppo di quello perche', a questo punto della stagione, non era giusto tassarlo [così tanto]."

"L'abbiamo chiesto di dare quattro riprese di qualità, ed e' proprio ciò che ha fatto. Apprezziamo i suoi sforzi e...Questa volta, la cosa non e' riuscita."

Con tutto ciò, le cose hanno cominciato abbastanza bene per gli italiani che, pure se anemichi con le mazze, si sono dimostratrati di essere imponenti nella difesa e sul monte nelle primi riprese.

Alla prima e con Mora alla prima base, Abreu ha toccato con una bomba a destra , ma esterno Mario Chiarini l'ha negato con un improbabile afferro in caduta. Venezuela ha minnacciatto pure alla seconda, quando seconda base Jose Lopez ha toccato una pallottola alla base del muro in sinistra che aveva la distanza per un doppio. Frank Catalanotto, però, aveva altri piani. L'esterno destro ha giocato il rimbalzo e con un tiro allerto, ha pescato Lopez alla seconda base.

Venezuela era di nuovo all'attacco alla quarta quando Magglio Ordonez ha mandato un'offerta da DiFelici in volo verso il profondo destro. Chiarini ha rintracciato la palla per il lungo out e Abreu ha avanzato in terza. Pero l'Italia ha ancora dimostrato la sua allertezza difensiva quando DiFelice, vedendo che Abreu non era sulla base, ha lanciato la palla a terza base Mark Costanzo per finire la ripresa con un doppio gioco abbastanza insolito.

Nel frattempo, DiFelice e partente venezuelano Carlos Silva hanno scambiato zeri sul monte. DiFelice era autoritario, concedendo solo tre valide in quattro riprese. Silva era similmente imponente, concedendo cinque valide in quattro riprese. Rilievo Felix Hernandez ha concesso solo una valida in quattro riprese.

"Era deludente," ha detto Catalanotto della perdita. "Doppo quei primi quattro riprese, abbiamo attirato la loro attenzione, ma non abbiamo effetuato quelle importante valide con corridori in posizione di punteggio."

Aggiunse: "Abbiamo dimostrato che gli Italiani possono giocare baseball. Non eravamo imbarazzante la fuori."

Venezuela giochera' gli stati uniti domenica alle 20.00 ET per l'opportunita' di avanzare nel torneo. L'Italia provera' di evitare eliminazione contro Canada lunedì alle 18.30 ET.

This story was not subject to the approval of Major League Baseball or its clubs.