Piazza nuovo allenatore per la nazionale italiana

Il famoso ricevitore si impegna ad aiutare a sviluppare il programma

Notizie

World Baseball Classic Headlines

ADVERTISEMENT

Article Print and Share:
JUPITER, Fla. -- Mike Piazza, che si era ritirato dopo una carriera eccezionale come ricevitore, ha ora intrapreso una nuova carriera come allenatore e ambasciatore per il Torneo Classico Mondiale di Baseball.

Questo atleta di 41 anni, in passato famoso ricevitore, è il nuovo allenatore per i battitori della squadra italiana al Torneo Classico Mondiale di Baseball. Mercoledì mattina, indossando una uniforme blu con una "I" sul berretto, allenava allo stadio Roger Dean la sua squadra per una partita contro i Marlins.

"Sono molto eccitato di tornare di nuovo sul campo da gioco e del fatto che i giocatori italiani siano così impazienti di imparare senza essere affatto pieni di egoismo" ha detto Piazza " E' molto bello e sono molto stimolato".

Il suo titolo ufficiale è quello di allenatore dei battitori ma passa anche molto tempo ad allenare i ricevitori.

Piazza è stato uno dei migliori ricevitori della sua generazione. Ha iniziato a giocare per i Dodgers nel 1992 ed ha giocato per i Mets per otto campionati. Durante il campionato del 1998 egli ha giocato per tre squadre differenti passando dai Dodgers ai Marlins e infine ai Mets.

Piazza è stato coinvolto in due compravendite eccezionali nel giro di otto giorni. Il 14 maggio 1998 i Dodgers lo hanno mandato in Florida ai Marlins insieme a Todd Zeile in cambio di Bobby Bonilla, Charles Johnson, Gary Sheffield, Jim Eisenreich e Manuel Barrios.

Piazza ha poi giocato per i Marlins cinque partite ed è andato alla battuta 18 volte.

Questi lo hanno mandato ai Mets il 22 maggio 1998 in cambio di Preston Wilson, Ed Yarnall e Geoff Goetz.

Anche se non ha giocato molto per i Marlins, Piazza ha messo radici nel sud della Florida e vive a Miami dal 2001.

Piazza si è ritirato come giocatore dopo aver giocato il suo ultimo campionato con la squadra di Oakland. Oggigiorno, quando osserva i battitori italiani, non sembra che abbia alcun desiderio di tornare a giocare.

"Sapevo di essere arrivato alla fine della mia carriera" ha detto. "Sapevo anche che era arrivato il momento di tornare a casa e passare più tempo in famiglia con i miei figli. Questo è quello che un mucchio di giocatori perdono quando giocano regolarmente".

Piazza ha giocato nel 2006 per la nazionale italiana nel torneo Classico mondiale di baseball e tornare a fare l'allenatore lo ha riportato a contatto con il gioco. Piazza pensa di partecipare a qualche trasmissione radio una volta che incomincia il campionato.

"Non vi è ancora nulla di definitivo " ha detto.

Piazza ha preso parte a ritiri sportivi in Italia, e sta migliorando la conoscenza della lingua italiana.

"Sto imparando molto" ha detto Piazza . "Ho imparato prima lo spagnolo. L'italiano è simile ed è una lingua interessante".

"La mia famiglia è molto fiera delle sue origini italiane. Sono cresciuto negli Stati Uniti e sono americano. Non ho mai cercato di avere una differente identità. Per me è divertente. E' veramente interessante che cerchino veramente di creare un programma a un livello internazionale ed anche divertente da osservare".

This story was not subject to the approval of Major League Baseball or its clubs.